Il certificato di conformità impianto viene rilasciato dal tecnico installatore secondo il Decreto Ministeriale n. 37 del 22 gennaio 2008 che integra la legge n. 46 del 1990. La dichiarazione di conformità è obbligatoria per tutti i tipi di immobili, la nostra azienda rilascia conformità per:

  • impianti di riscaldamento, condizionamento e climatizzazione;
  • impianti idrico-sanitari;
  • impianti gas;
  • impianti di protezione antincendio;
  • sostituzione caldaia, sostituzione climatizzatore e per ristrutturazione impianto idro-termico sanitario.

Il certificato viene redatto sulla base di un modello pubblicato in allegato al D. M. 37/08 e deve contenere dei dati obbligatori e una serie di allegati, come il certificato di iscrizione alla Camera di Commercio che attesta i requisiti della ditta installatrice.

È importante che l'impresa rilasci al committente il certificato di conformità degli impianti perché oltre a garantire la corretta esecuzione degli stessi, il suo utilizzo è obbligatorio per diversi adempimenti burocratici, come la richiesta del certificato di abitabilità di un immobile.

La dichiarazione di conformità viene allegata all'atto di rogito in caso di vendita di un immobile, invece se non è presente, verrà indicato nell'atto e l'acquirente dovrà provvedere a sue spese. Quest’ultimo dovrà avvalersi di un professionista che rilascerà una dichiarazione di rispondenza, cioè una relazione tecnica nella quale si attesta l’esecuzione dell’impianto alla regola d’arte. Per questo motivo potrà richiedere al venditore uno sconto sul prezzo di acquisto. La stessa documentazione prevista in caso di trasferimento dell'immobile, deve essere consegnata anche in caso di locazione, comodato o qualunque altro genere di utilizzo, anche se la legge consente di derogare a questo obbligo, su accordo di entrambe le parti.

 

I nostri certificati

I nostri marchi: Partnership e brand